Avviso Rinvio Gara “Lavori di Recupero Funzionale dell’immobile Comunale Ex Carcere Mandamentale”

AVVISO RINVIO GARA "LAVORI DI RECUPERO FUNZIONALE DELL’IMMOBILE COMUNALE EX CARCERE MANDAMENTALE"

Il Settore Lavori Pubblici – Manutenzione e Patrimonio informa che la seduta di gara fissata per oggi, 22 ottobre, ore 9.00, relativa all'Appalto Integrato relativo ai “Lavori di Recupero funzionale dell’Immobile Comunale ex Carcere Mandamentale”, ad Andria, da adibire ad Alloggi di Edilizia Sovvenzionata ex Legge n. 457/78” è stata rinviata a data da destinarsi.

Ex Carcere Mandamentale Santa Maria Vetere: al Via il Bando dei Lavori

EX CARCERE MANDAMENTALE SANTA MARIA VETERE: AL VIA IL BANDO DEI LAVORI

Pubblicato oggi sul sito istituzionale www.comune.andria.bt.it al link Gare-Appalti, il bando dei lavori – finanziato con fondi regionali rinegoziati dall'Amministrazione Giorgino - relativo al recupero funzionale dell'ex carcere mandamentale ubicato nel quartiere Santa Maria Vetere, al fine di adibirlo ad alloggi per edilizia sovvenzionata.

Tale progetto, partorito ex novo dall'Amministrazione Giorgino, dopo diverse peripezie che avevano riguardato l'area e l'immobile, ha colto sia l'esigenza di dotare il quartiere di moderni ed efficienti alloggi di edilizia residenziale pubblica che quella di sopperire alla mancanza di spazi a verde e di aggregazione, dotando la zona di un giardino pubblico che è stato conformato in un'area adiacente agli stessi alloggi.

Il progetto prende le mosse dall'edificio esistente e dalla necessità di recuperare quanto più possibile della vetusta struttura al fine di migliorare la sostenibilità economica dell'intervento, andando a riqualificare l'immobile per la destinazione prescelta e dotandolo di tutti gli accorgimenti tecnici e funzionali all'avanguardia.

IIl sistema di riscaldamento e produzione di acqua calda sarà integrato con sistemi solari, inoltre per diminuire le dispersioni di un fabbricato costruito in un'altra epoca e per un altro scopo, è stato necessario rivedere completamente il comportamento prestazionale di ogni singolo elemento, strutturale e non. Dal punto di vista del traffico veicolare le nuove abitazioni avranno un impatto bassissimo sul quartiere in quanto l'edificio sarà munito di un comodo parcheggio interrato, del quale potranno usufruire i residenti, raggiungendo comodamente i propri alloggi.

“Benché il risultato della riqualificazione fosse da tempo fissato e destinato ad alloggi pubblici – commenta l'assessore ai Lavori Pubblici, avv. Pierpaolo Matera - l'Amministrazione non ha perso l'occasione di sperimentare soluzioni innovative e tecnologicamente avanzate e nel contempo ha sacrificato delle volumetrie all'esigenza di creare uno spazio verde, aperto ai residente del quartiere”.

"Oggi – afferma il Sindaco di Andria, avv. Nicola Giorgino - finalmente poniamo concretamente le basi perché una zona importante e popolosa di Andria, così trascurata in passato, possa appropriarsi di una nuova veste per una vivibilità maggiore ed una qualità della vita migliore. Nei fatti un'altra annosa e vecchia problematica viene così affrontata e risolta”.

Immagine 1 :: Ex Carcere Mandamentale Immagine 2 :: Ex Carcere Mandamentale Immagine 3 :: Ex Carcere Mandamentale

Ex Carcere Mandamentale Santa Maria Vetere: Finalmente al via la Riqualificazione

EX CARCERE MANDAMENTALE SANTA MARIA VETERE: FINALMENTE AL VIA LA RIQUALIFICAZIONE

Dopo lunghi anni di vane attese, finalmente può essere pubblicato il bando per l'assegnazione dei lavori concernenti il recupero funzionale dell'ex carcere mandamentale ubicato nel quartiere Santa Maria Vetere, al fine di adibirlo ad alloggi per edilizia sovvenzionata.

Tale progetto, partorito ex novo dall'Amministrazione Giorgino, dopo diverse peripezie che avevano riguardato l'area e l'immobile, ha colto sia l'esigenza di dotare il quartiere di moderni ed efficienti alloggi di edilizia residenziale pubblica che quella di sopperire alla mancanza di spazi a verde e di aggregazione, dotando la zona di un giardino pubblico che è stato conformato in un'area adiacente agli stessi alloggi.

Benchè il risultato della riqualificazione fosse da tempo fissato e destinato ad alloggi pubblici, l'Amministrazione non ha perso l'occasione di sperimentare soluzioni innovative e tecnologicamente avanzate e nel contempo ha sacrificato delle volumetrie all'esigenza di creare uno spazio verde, aperto ai residente del quartiere. Ultimo atto, fondamentale per la sostenibilità della procedura finanziaria e propedeutico alla pubblicazione del bando, è stato rappresentato dall'approvazione ieri in Giunta Regionale del finanziamento integrativo pari a 700.000 euro, dovuto ad esigenze sopravvenute in relazione alle modalità di intervento, che si aggiunge a quello già disponibile da parte del Comune di 1.300.000 euro.

Il progetto prende le mosse dall'edificio esistente e dalla necessità di recuperare quanto più possibile della vetusta struttura al fine di migliorare la sostenibilità economica dell'intervento, andando a riqualificare l'immobile per la nuova destinazione prescelta e dotandolo di tutti gli accorgimenti tecnici e funzionali all'avanguardia.

Il sistema di riscaldamento e produzione di acqua calda sarà integrato con sistemi solari, inoltre per diminuire le dispersioni di un fabbricato costruito in un'altra epoca e per un altro scopo, è stato necessario rivedere completamente il comportamento prestazionale di ogni singolo elemento, strutturale e non.

Dal punto di vista del traffico veicolare le nuove abitazioni avranno un impatto bassissimo sul quartiere in quanto l'edificio sarà munito di un comodo parcheggio interrato, del quale potranno usufruire i residenti, raggiungendo comodamente i propri alloggi.

“L'abilità di questa Amministrazione di intercettare i fondi necessari all'avvio della riqualificazione dell'area dell'ex carcere nel quartiere Santa Maria Vetere – commenta l'assessore ai lavori pubblici, avv. Pierpaolo Matera - consente oggi di dare finalmente ad una zona importante e popolosa di Andria, così trascurata in passato, una nuova veste per una vivibilità maggiore ed una qualità della vita migliore. Il risultato ottenuto rende merito all'impegno in primo luogo del Sindaco, il quale, congiuntamente al Settore Lavori Pubblici, ha avuto frequenti contatti con la Regione, affinchè fosse dato il via libera al finanziamento di un progetto tanto atteso e necessario per il quartiere di Santa Maria Vetere e per l'intera città”.

“Ricordo – prosegue Matera - che tra le prime delibere approvate dalla Giunta Giorgino vi era proprio la riqualificazione dell'ex carcere mandamentale, a testimonianza dell'impegno e dell'attenzione da sempre prestati da questa Amministrazione per risolvere l'annosa problematica. Oggi raccogliamo i frutti del lavoro svolto in questi mesi. A breve verrà pubblicato il bando per l'aggiudicazione dei lavori ed illustreremo il progetto ai residenti del quartiere che da anni attendevano questo momento”.

Immagine 1 :: Ex Carcere Mandamentale Immagine 2 :: Ex Carcere Mandamentale Immagine 3 :: Ex Carcere Mandamentale